• it
  • en
Le grandi cose iniziano sempre da dentro siamo nati per rinascere.

“Un estratto di fagiolo potrebbe curare i sintomi dell’andropausa”

Dopo circa 8 anni di studi è stata depositata la richiesta di brevetto per un nuovo principio nutraceutico che potrebbe essere efficace per contrastare alcuni sintomi legati all’andropausa. Si tratta di un prodotto naturale derivante da un estratto del fagiolo, capace di frenare alcuni effetti dell’andropausa quali l’osteoporosi, la riduzione di testosterone e sindrome metabolica. Tale ricerca è stata condotta dall’Università di Padova. Gli specialisti hanno spiegato che l’osteocalcina, proteina prodotta dall’osso  può avere degli effetti positivi su alcune sezioni dell’organismo. Sono arrivati a tale conclusione isolando una piccola parte di tale proteina per osservare come reagisce sui meccanismi recettoriali. In una fase successiva alla ricerca, si sono posti l’obiettivo di ritrovare in natura una sostanza simile, con gli stessi principi e l’hanno rilevata in un estratto di fagiolo e su di esso ora sta lavorando un’azienda farmaceutica. I ricercatori sono fiduciosi sul potere che questa sostanza ha di contrastare la sintomatologia  che spesso è associata all’andropausa.