• it
  • en
Le grandi cose iniziano sempre da dentro siamo nati per rinascere.

“Brevetti, la classifica europea”

Nell’anno 2022 sono state presentate N.4.864 domande di brevetti all’Ufficio Europeo dei brevetti (EPO), il secondo risultato più alto di sempre. L’Italia è posizionata all’undicesimo posto nella classifica dei primi 50 paesi per domande di brevetto, tale risultato attesta una crescita complessiva rispetto al passato del 10%. I primi cinque paesi posizionati sono gli Stati Uniti (25% del totale), Germania (12%), Giappone (11%), Cina (10%) e Francia (6%). E’ possibile fare anche una classifica delle 8 regioni italiane presenti tra le prime cento europee sempre in base alle domande di brevetto presentate all’EPO nel 2022. In prima fila abbiamo la Lombardia, che si classifica la regione italiana che registra più domande di brevetto nel 2022 ed è posizionata al 12esimo posto con N.1.547. Segue L’Emilia Romagna (24esimo), il Veneto, il Piemonte, la Toscana, il Lazio, il Friuli Venezia Giulia e il Trentino Alto Adige. La Lombardia è l’unica regione italiana che ha superato le N.1.000 richieste di brevetto e insieme all’Emilia Romagna ed al Veneto nel totale superano il 60% di tutte le domande di brevetto presentate dall’Italia all’EPO. Facendo invece un’analisi generale le domande presentate dai 39 paesi europei nel 2022 sono allo stesso livello dell’anno 2021, anche se rispetto al totale sono diminuite leggermente mentre invece sono aumentate quelle dei paesi extraeuropei vedi Stati Uniti e Cina. Il colosso Huawei si classifica nuovamente al primo posto per richiesta di brevetti.