• it
  • en
Le grandi cose iniziano sempre da dentro siamo nati per rinascere.

“Apple Watch potrebbe avvisare i nuotatori della presenza di squali!”

Dal Patent and Trademark Office negli Stati Uniti si apprende di una serie di brevetti di Apple, tra i quali quello relativo ad un sistema in grado di tenere conto dell’ambiente dove si trova, strettamente collegato all’acqua ed alla sua composizione. Una tra queste idee consente ad Apple Watch di avvisare i nuotatori della presenza di squali nelle vicinanze, mettendoli al corrente del pericolo.

Di che cosa si tratta nello specifico?

Si tratta di un sensore nel cinturino che può essere sfruttato per individuare la traspirazione o il sudore sulla superficie della pelle. Questo sistema attiva altri sensori che vanno a misurare la composizione chimica del sudore e riescono a capire se l’utente si trova sotto la pioggia, se è sott’acqua o se è vicino ad un irrigatore di acqua; questo per evitare di generare falsi allarmi. Però, leggendo  i dati che arrivano ai sensori, è possibile anche far scattare diversi allarmi, tra cui la presenza di predatori nelle vicinanze e l’avanzare di maree. Apple ha ideato anche un sistema che tiene conto della geo-localizzazione attraverso l’utilizzo di sensori di tipo chimico che permettono di rilevare la presenza di patogeni pericolosi. Interessante anche un altro sensore che serve a determinare la salinità dell’acqua  per capire se è salata o se è dolce.

Il brevetto è la tua freccia da utilizzare per colpire il tuo territorio d’interesse e per distinguerti sul mercato!